Google+ Badge

Google+ Followers

Alla sconosciuta che ho visto di sfuggita




Ricordo che consacra strisce di asfalto
sull'altare degli esseri.

Impavida scuoti il creato con giochi di ciglia
mentre mi perdo nei percorsi intricati dei tuoi sguardi avidi

Con ferocia percuoti il ferro del mio cuore.
Provateci voi a torcere lo sguardo da un diamante!

Veloce scivoli via,
scintilla  che muore nel silenzio di un attimo

breve visione, sogno perpetuo
fiera del rumore dei tuoi passi, e del mistero che racchiudi.